Torta salata con broccoli e cavolfiore

Oggi è il giorno di Sant’Ambrogio, il patrono di Milano, la mia città. E’ il giorno in cui per tradizione si svolge la fiera di Oh bej! Oh bej!, la fiera che per me, con la sua magia, è la più bella dell’anno!!!

E’ un mercatino pre natalizio che fa parte della tradizione milanese e che deve il suo nome alle esclamazioni di gioia dei bambini milanesi quando all’ingresso in città di Giannetto Castiglione ( primo Gran Maestro dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, incaricato da Papa Pio IV di recarsi a Milano, nel tentativo di riaccendere la devozione e la fede verso i Santi da parte dei cittadini ambrosiani ) per accattivarsi le simpatie della cittadinanza decise di distribuire ai bambini un gran numero di pacchi, riempiti con dolciumi e giocattoli e attorniato da una folla festante, raggiunse la Basilica di Sant’Ambrogio.

Da qui , la tradizione di organizzare, nel periodo della festa dedicata ad Ambrogio, la fiera degli Oh bej! Oh bej!. dove tra le tante bancarelle ci sono anche quelle di prodotti gastronomici.

Il regalo più bello, che faceva la mia felicità di bambina nata ai primi degli anni ’50 quando si respirava ancora la crisi del dopo guerra e ci si accontentava di poco???

Un filo di  firòn: quei  lunghi spaghi,  con infilate le castagne affumicate al forno, bagnate di vino bianco, che mi dava una immensa gioia e indossavo come fosse una  collana dalle pietre più preziose dal valore inestimabile…

Oggi è tutta un altra storia…  Per fortuna dentro di me è rimasta quella bambina che sa apprezzare fino in fondo le cose semplici e  sono rimasta quella di allora. Ormai credo che niente e nessuno mi possa cambiare!

Per Sant’Ambrogio si metteva in tavola sempre un qualcosa di speciale: oggi metterò in tavola questa torta salata con broccoli e cavolfiore un piatto leggero, raffinato e che solo a guardarlo mette allegria ed è subito festa !

 

La Ricetta della Torta salata con broccoli e cavolfiore

  • INGREDIENTI PER LA PASTA SFOGLIA LIGHT:
  • 150 g di farina 2
  • 150 g di farina integrale
  • 115 g di yogurt bianco magro
  • 70 g di acqua freddissima
  • 1 pizzico di sale
  • INGREDIENTI PER LA FARCIA:
  • 1 cavolfiore piccolo
  • 1 ceppo di broccoletti
  • 6 pomodori ciliegino
  • 1/2 peperone giallo
  • 150 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • q.b. di olio extravergine d'oliva
  • q.b. di noce moscata
  • q.b. di sale
  • q,b, di pepe

Nella planetaria metto la farina setacciata, l’acqua fredda, lo yogurt e il pizzico di sale e lavoro con il gancio a K fino a che l’impasto diventa una palla.

Avvolgo l'impasto nella pellicola e lo metto a riposare in frigorifero per 30 minuti circa.

Nel frattempo taglio le cimette del cavolfiore, lavo sotto l'acqua corrente e le faccio cuocere in una pentola con acqua leggermente salata, per circa 10 minuti. Faccio la stessa cosa anche con i broccoletti. Scolo le verdure e le faccio raffreddare.

Tolgo l'impasto della pasta sfoglia dal frigorifero e lo stendo dandogli una forma rotonda. Con l'olio sungo leggermente uno stampo rotondo e vi adagio la pasta, la bucherello sul fondo con i rebbi di una forchetta e rialzo leggermente i bordi.

In una terrina lavoro la ricotta con l'uovo, il parmigiano, una abbondante grattata di noce moscata, sale e pepe e verso il composto nel guscio di pasta sfoglia. Dispongo le cimette di broccoletti sul composto di ricotta dandogli la forma di un alberello di Natale. Con le cimette di cavolfiore riempio la restante torta. Dispongo i pomodorini su " l' alberello" come se fossero palline di Natale e il peperone tagliato a striscette come fossero dei festoni.

Cospargo il tutto con una manciata di parmigiano e cuocio la torta salata con broccoli e cavolfiore in forno già caldo a 180° per 40 minuti circa. Una volta tolta la torta dal forno la faccio intiepidire prima di metterla in tavola.

Buon Appetito!

 

 

Commenta l'articolo