Torta di mele light

Una mela al giorno leva il medico di torno in quanto ha proprietà veramente uniche ed i suoi benefici sulla nostra salute sono stati dimostrati da tempi lontanissimi.  Ma c’è di più: la mela  è preziosa per i soggetti diabetici   in quanto la  pectina, una fibra idrosolubile  in essa contenuta, contribuisce  a ridurre la glicemia, ovvero la concentrazione di glucosio nel sangue, regolando l’assorbimento degli zuccheri,  oltre che,  a favorire mobilità intestinale e a ridurrei livelli di colesterolo nel sangue.

Contengono il fruttosio, lo zucchero della frutta,  che viene assorbito dall’organismo umano senza bisogno dell’insulina e  di conseguenz

a, come già detto, le mele sono indicate a chi ha problemi di diabete.

Le mele sono gustose e sono ricche di acqua, quindi sono un valido alimento anche per l’approvvigionamento giornaliero di acqua da parte del nostro organismo.

Contengono vitamine soprattutto vitamina A, B1, B2, C, sali minerali come come potassio, fosforo, calcio, sodio e ferro, sono quasi completamente prive di grassi e forniscono un  ridotto apporto calorico.

Sono uno dei frutti più consumati al mondo.  Sono generalmente mangiate crude e in questo caso hanno un’azione astringente ma se  consumate cotte, sono un naturale e ottimo rimedio contro la stipsi. Facilmente digeribili, quindi indicate a tutti dai bambini alle persone anziane.

Oggi ho utilizzato le mele stark rosse per preparare una torta di mele light, per togliermi la voglia di qualcosa di buono e di dolce.

Le mele Stark Delicius hanno  di sapore dolce, con la polpa fondente e succosa. Grazie al loro colore rosso brillante sono inconfondibili.Dalla polpa bianca, poco aromatica e poco acida la stark è tra le mele più diffuse in quanto si conservano a lungo in luogo fresco.

La Ricetta: torta di mele light

La più classica delle torte, ma in versione light e a basso indice glicemico 🙂

  • 1 kg di mele stark delicius,
  • 150 gr di farina, integrale di farro
  • 10 gr di sciroppo d’agave
  • 2 uova,
  • un bicchiere e ½ di latte scremato,
  • q.b. di cannella
  • ½ bustina di lievito.

Metto la farina, il latte, lo sciroppo d'acero, i tuorli ed il lievito in una ciotola, li lavoro preparando così una pastella

Sbuccio le mele, le taglio a fettine sottili e le aggiungo alla pastella con la cannella.

A parte monto gli albumi a neve e li incorporo delicatamente al composto.

Verso il composto con le mele in uno stampo antiaderente rivestito con l'apposita carta forno e faccio cuocere la torta in forno già caldo a 170° per circa ¾ d’ora.

Buon Appetito!