Grano saraceno con i funghi

Il grano saraceno ha la proprietà di tenere sotto controllo il diabete di tipo 2 ed è quindi molto indicato nell’alimentazione dei diabetici. Sembra che l’effetto benefico sulla glicemia sia conseguenza del suo alto contenuto in magnesio, che agisce come cofattore per degli enzimi coinvolti nell’utilizzo del glucosio e della secrezione di insulina, e di un altro  composto che svolge un ruolo importante  nel metabolismo del glucosio e nella sensibilità cellulare all’insulina. Contiene aminoacidi essenziali preziosi per il nostro organismo. Il  consumo di grano saraceno, che  ha un  alto valore proteico simile a quello della carne e della soia, è consigliato anche in caso di deperimento […]

Risotto con fave rucola e vongole

Un risotto tipicamente primaverile molto leggero, ma nello stesso tempo moto saporito e gustoso. L’accostamento fave, rucola e vongole, può sembrare un po insolito, ma il risultato è eccezionale. In questa ricetta non ho menzionato l’uso del sale perchè è importante ridurne il consumo o quantomeno utilizzarlo con parsimonia.  Per rendere gustosi i nostri piatti basta insaporirlo  con le erbe aromatiche  che non solo gli conferiscono aroma e sapore ma sono ricche di proprietà benefiche. Aspettando che il riso sia pronto mi leggo di un buon libro… Nel sito Arteiamo   di Carla Tommasone possiamo scegliere tranquillamente la nostra lettura preferita tra […]

Tagliatelle di farina integrale con pesto di cavolo nero e pistacchio ellenico

Le tagliatelle di farina integrale con pesto di cavolo nero e pistacchio greco sono una vera delizia!!! Della farina integrale   e del pistacchio ellenico  avevo già parlato due  precedenti post ma,  delle  delle proprietà del  cavolo nero  non vi avevo ancora raccontato nulla… Sono curiosa di natura quindi mi piace conoscere  e capire quello che metto nel piatto, quindi ci studio! Durante la stagione invernali nei mercati e negli orti fa bella mostra di se il cavolo nero detto anche cavolo toscano.

Pennette integrali al sugo di cicerchia

La cicerchia, questo legume,conosciuto fin dai tempi dei romani, un tempo era il simbolo della cucina povera. Oggi, invece, è stata  rivalutata per il suo alto contenuto di proteine vegetali e di fibre, calcio, vitamine del gruppo B e fosforo. La sua cattiva fama probabilmente dipende anche da un acido in essa contenuto ,Odap, che in passato è stato responsabile di alcune gravi malattie. E’ stato però dimostrato che questo acido è nocivo per il nostro organismo solo se assunto in grandi quantità, per un lungo periodo e come unico alimento. Al giorno d’ oggi è molto improbabile che si verifichino tali […]

Crema di barbabietola rossa

La barbabietola rossa o rapa rossa è una radice tondeggiante dal caratteristico colore rosso. Ha proprietà antiossidanti oltre che avere  proprietà disintossicanti, depurative, antisettiche e mineralizzanti. La barbabietola rossa è ricca di  ferro, sodio, potassio, magnesio, calcio e fosforo oltre che di vitamine del gruppo B, folati, vitamina C nei tuberi e di  vitamina A nelle foglie. Si può mangiare sia cruda che  cotta; in commercio si trovano le confezioni sottovuoto di barbabietole  rosse semicotte. Se si acquista  fresca, si deve scegliere una radice soda, priva di muffa e non troppo grande.

Zuppa di spinaci

Quando diciamo spinaci il nostro pensiero va a  Braccio di Ferro detto anche Popeye, il  marinaio dei fumetti che dagli spinaci traeva una forza straordinaria. Recenti studi medici hanno evidenziato che l’uso quotidiano di  spinaci,  molto ricchi di nutrienti importanti, come le vitamine A, B2, B6, C, E e K,  aiuta a combattere il diabete di tipo II, così come lo combattano le altre verdure a foglia verde come i broccoli, le cime di rapa, i cavoli e la verza. Tutte queste verdure sono ricche di antiossidanti, sali minerali e vitamine, quindi non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola in quanto sono  poveri di […]

Sformatini di miglio con ricotta e fagiolini

Quando parlando dico che mangio il miglio, e che oltretutto è uno dei cereali da me preferiti, in molti mi guardano stupiti e un po’ tra lo stupito e il serio mi chiedono se mangio il mangime dei canarini. E allora spiego loro che il miglio è sì quello che mangiano i canarini, ma che opportunamente decorticato e cucinato è veramente molto buono e appetitoso. Talmente buono e appetitoso che lo preparo in abbondanza e ne lascio un po’ anche a Tobia, il mio adorato cagnone, che ne è veramente ghiotto. Lui sì che è un buongustaio!!! 🙂

Riso rosso di Camargue con fagiolini

Il riso freddo è di per se un classico  piatto estivo che oltre ad essere veloce da preparare piace sempre a tutti. Questo Riso rosso di Camargue con i fagiolini è un piatto che oltre ad essere bene equilibrato e un piatto leggero e dal sapore molto gustoso. A maggio si raccolgono i primi  fagiolini,  un ortaggio che ha poche calorie e che ha proprietà molto diverse dagli legumi questo perché la raccolta  viene effettuata quando  il fagiolo all’interno è ancora in fase di maturazione e non ha ancora accumulato tutte le sostanze di riserva, necessarie al momento della germinazione.

Vellutata di lenticchie rosse con limone

La vellutata di lenticchie col limone è una gustosa zuppa dove il sapore acidulo del limone va ad esaltare il sapere delle lenticchie in un connubio pressoché perfetto! Le lenticchie hanno ottimi benefici sulla nostra salute e le loro proprietà vengono rafforzate dal limone che ne facilita la digestione oltre che a stimolare il fegato nella produzione della bile. Il  oltre ad avere un contenuto molto alto di acido citrico sostanza fondamentale per il ricambio energetico delle cellule, il limone,  contiene citrati di sodio e di potassio, che gli conferiscono un alto potere depurativo ed è ricco di vitamina C. Il limone aiuta a […]

Quinoa con crema di agretti

Gli agretti, conosciuti anche come barba dei frati, sono le giovani piantine della  Salsola soda, una pianta annuale, appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, diffusa nelle zone costiere del Mediterraneao e   che a seconda delle varie regioni d’Italia sono conosciute  anche  Barba del Negus, Lischi, Roscano, Baciccio, Liscaro, Senape dei monaci. E’ una verdura fresca, piuttosto delicata che, una volta acquistata, si conserva in frigorifero dentro una sacchetto di carta per 3/4 giorni  e che si prepara eliminando  la base, privandola  della terra e che dopo la cottura, si scola accuratamente e si passa sotto l’acqua fredda per farla rimanere di un bel colore verde brillante. […]