Le lumache fritte con la pancetta

In questa fredda e nevosa serata d’inverno,  in tavola una vera leccornia  🙂 la ricetta  

11 dicembre: qual’è la ricetta sorpresa di oggi???

  la torta sabiosa… Ingredienti: 300 gr zucchero semolato, 300 gr burro, 3 tuorli, 150 gr farina 00, 150 gr fecola di patate, 1 bustina lievito per dolci, sale.

Mi dai al volo la ricetta della tua “cassoeulina” ?

così ha esordito poco fa al telefono la mia amica Manu 🙂 Un po’ di giorni fa le raccontavo della “cassoeulina” light che ho preparato e che è venuta veramente spettacolare! La cassoeula è uno di quei piatti della tradizione milanese  che piace o non piace. Io ne sono una estimatrice, mi piace proprio;  il problema è che la cassola è un piatto molto calorico che sazia molto e allora cerco di prepararla in una versione ” light”  per cercare di limitare i danni 🙂 ecco la ricetta… la cassoeula light…

Metti insieme la verza e il gorgonzola ne esce una meraviglia…

il risotto con la verza e il gorgonzola… Ingredienti: 400 gr. di  riso Carnaroli, 250 gr di verza, 50 gr. di gorgonzola dolce,  1 scalogno, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, buon  brodo di carne, sale. In un tegame, possibilmente di coccio faccio soffriggere lo scalogno  finemente affettato nel burro, quando è rosolato, aggiungo  la verza tagliata a listarelle, la faccio insaporire, poi verso il riso; lo amalgamo alla verza, poi sfumo con il vino e quando è evaporato verso il brodo;  a  cottura ultimata, aggiungo il gorgonzola e  lo faccio mantecare per 1 minuto prima di servire il risotto fumante.

II risotto col gorgonzola

Il gorgonzola è n formaggio a pasta cruda di colore bianco paglierino, le cui screziature verdi sono dovute al processo di erborinatura, cioè alla formazione di muffe. E’  cremoso e morbido con sapore particolare e caratteristico, leggermente piccante il tipo dolce, sapore più deciso e forte il tipo piccante la cui pasta risulta più erborinata, consistente e friabile. Per godere al massimo della cremosità del gorgonzola dolce, è bene toglierlo dal frigorifero almeno mezz’ora prima di consumarlo.

Il risotto con la zucca

        Ingredienti: 350 gr di riso carnaroli, 500 gr di zucca, 1 cipolla,  burro, olio extravergine d’oliva, abbondante parmigiano grattugiato, buon brodo di carne.

Il risotto giallo

Da buona milanese amo molto il risotto giallo.  Il riso è nel mio DNA  anche  che se non lo utilizzo molto spesso  è sempre presente, però,  nel mio immaginario e nei miei desideri. Il color oro intenso conferita dallo zafferano al risotto giallo è un colore che mette subito allegria e fanno sembrare il piatto un quadro. Anticamente lo zafferano era un colore per la pittura e veniva utilizzato sia nel dipingere gli affreschi che, aggiunto alle polveri di vetro, nello vetrofanie. Una leggenda è legata al garzone di un  vetraio che lavorava alla vetrata di Sant’Elena nella Fabbrica del Duomo.

E’ il momento migliore per preparare questa deliziosa minestra “povera”, ma ricca di sostanze benefiche per il nostro organismo…

La minestra di rape… Ingredienti: 4 rape , 150 gr. di riso originario,  50 gr. di pancetta,. 1 uno spicchio d’aglio,  un ciuffo di prezzemolo, 1 pomodorino, un litro di brodo di carne bollente, parmigiano grattugiato. olio extravergine d’oliva. In una pentola, possibilmente di coccio faccio soffriggere nell’ olio la pancetta, l’aglio ed il prezzemolo tritati, aggiungo le rape a dadini, il pomodorino, faccio insaporire a fuoco basso e aggiungo un mestolo di brodo. Faccio cuocere per una decina di minuti,  poi aggiungo il restante brodo e il riso. Porto a cottura e prima di mettere in tavola aggiungo e […]

Le zucchine ripiene al forno

Le zucchine sono un ortaggio tipicamente estivo, anche se  si trovano ormai per tutto l’anno sui banchi dei negozi di frutta e verdura. Possono essere preparate  in tantissimi modi e  abbinate a molti alimenti. Le  zucchine ripiene al forno  sono un secondo piatto dei più classici della nostra tradizione gastronomica. Spesso vengo preparate riciclando avanzi di carne del giorno prima e sono ancora più gustose e saporite. Questa versione che prevede l’uso del mascarpone è una delle versioni più gustose e saporite

Per il giorno dei Santi, dalla tradizione milanese, uno dei piatti più caratteristici…

la cassoeula… Ingredienti: 500 gr. di costine di maiale, 1 piedino, un po’ di  cotenna, un pezzetto di musetto, un’ ‘orecchia e un  codino di maiale, 4 verzini, 1 noce  di burro, 50 gr. di pancetta, 2 cipolle, 3 carote, 3 costole di sedano, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 1 verza. In una pentola abbastanza grande metto l’acqua con 1 cipolla, la carota, 1 costola di sedano, un po’ di sale grosso e quando bolle aggiungo , dopo averli rasati con un rasoio usa e getta,  il piedino spaccato in due verticalmente, la cotenna fresca, il musetto, l’orecchia e […]