Melanzane a pizzetta

Le melanzane a pizzetta oltre che a mettere tutti d’accordo a tavola, sono facili e veloci da preparare. Adatte come antipasto, ma anche come contorno sono una delle ricette più semplici  da preparare con questo ortaggio. Si preparano con pochi ingredienti e si possono gustare sia calde che tiepide. Da non sottovalutare il fatto che  le melanzane sono un toccasana per il diabete 🙂 Solitamente le preparo utilizzando il pomodoro fresco, ma da quando ho scoperto i “Fior di Filetti Cirio“ che sono  pomodori lunghi tagliati a spicchi, privi di buccia e con il loro succo., li utilizzo spesso e volentieri. Il oro pregio? Quello […]

Peperoni friggitelli un nome e un destino nati per essere fritti ma, non solo!

  Siamo a giugno ed è iniziata la stagione dei friggitelli, quei piccoli peperoni  piuttosto dolci allungati, che come dice il nome vanno fritti in padella. Questa è sicuramente una delle varietà italiane più comune tanto che può essere acquistata ovunque pur essendo originaria della Campania e sono tradizionalmente soffritti e serviti come antipasti  e come contorno. I peperoni verdi sono i più indicati per coloro che hanno il diabete perchè sono meno zuccherini rispetto a quelli gialli e a quelli rossi. Benchè, come dice il nome siano nati per essere fritti, vi propongo una versione adatta a noi diabetici […]

Zucca grigliata con erbe aromatiche

La zucca grigliata con glia aromi è un contorno di quelli che durante la stagione invernale preparo spesso e volentieri. Anche se ha un sapore un po dolciastro e lascia perplessi quelli che come me soffrono di diabete, la zucca in realtà contiene  antiossidanti e sostante atte a contrastare il diabete svolgendo un’azione ipoglicemizzante e stimolando la produzione di insulina da parte del pancreas. Durante la stagione invernale preparo spesso la zucca grigliata, è uno dei miei contorni preferiti!

Melanzane e zucchine grigliate

La melanzana è un gustoso ortaggio dal sapore molto mediterraneo che evoca l’estate. Povera di calorie ma ricca di sapore e di fibre sono  utili anche in caso di diete dimagranti e per combattere la stitichezza ed essendo ricchissime di acqua , sono considerate un alimento depurativo, che stimola i reni e sono utili in caso di ritenzione urinaria. Riduce il colesterolo, stimola la produzione della bile e  come tutti gli ortaggi di colore viola contiene un  potente antiossidante che combatte i radicali liberi nel nostro corpo. Ricchissima di sali minerali, in particolare di potassio, fosforo e magnesio, contiene una buona quantità di vitamine, in particolare […]

Oggi in tavola un autentico gioiello della natura: il carciofo!

I carciofi alle erbe  sono una ricetta classica, leggera, appetitosa e molto semplice nella preparazione: un gustoso contorno adatto ad accompagnare di piatti di carne o di pesce, che grazie alle proprietà nutritive dei carciofi stessi, apporta al nostro organismo una buona dose di  ferro e di sali minerali. I carciofi hanno, inoltre, un basso contenuto calorico, sono depurativi, antiossidanti, diuretici, lassativi e stimolanti dell’appetito e non ultimo, aiuta a combattere lo stress.  I carciofi alle erbe aromatiche…

I ravioli di barba dei frati al pomodoro

Barba dei frati o agretti? Non importa come li chiamate: la Primavera è la loro stagione. La Barba dei frati,  è le piantina giovane della Salsola soda e a seconda delle varie regioni d’Italia è detta anche  Barba del Negus , Agretto, Lischi, Roscano, Baciccio, Liscaro, Senape dei monaci. E’ una pianta annuale, appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae ed è originaria del Mediterraneo. Il suo habitat sono le zone costiere dove cresce su terreni ricchi di sale.

Asparagi in cotoletta

  Ingredienti: 500 gr. di asparagi, 2 uova, farina 0, pangrattato, olio extravergine d’oliva, sale.

Stuzzicanti come non mai…

le cipolline in agrodolce… Ingredienti: 500 gr. di cipolline, 3 cucchiai di zucchero di canna, 1/2 bicchiere di aceto rosso, olio extravergine d’oliva, sale. In un tegame metto un po’ d’olio, le cipolline pelate, le faccio insaporire per alcuni minuti, aggiungo lo zucchero, le scolo, verso l’aceto, aggiungo il sale e le faccio cuocere per circa 20 minuti, girandole di tanto in tanto e se necessario aggiungo dell’altro aceto.  

20 dicembre: la sorpresa è: il menù di Natale

il menù della Vigilia… Il menù di Natale o per la sera della Vigilia, un menù a base di pesce…   Gli antipasti: l’insalata norvegese Il primo piatto: i tagliolini con gamberi e salsa di arancia Il secondo: il salmone al sale Il contorno: le patate lessate in salsa di erbe aromatiche Il dolce: l’albero di Natale  

Purtroppo la stagione delle fave sta finendo…

Negli orti e nei negozi ormai è sempre più difficile trovarle e quelle che si trovano sono più dure e quindi non più adatte ad essere mangiate crude. Le fave più dure le ho sempre utilizzate per la preparazione di zuppe e minestre, ma oggi, con piacevole sorpresa ho scoperto un contorno molto gustoso e saporito che ho preparato secondo la ricetta della Giusy, la mia amica del Bar del Furlo che è un ottima cuoca e così ho preparato… la baggiana ( in dialetto la bagena ).. Ingredienti: 700 gr. di bietole, 500 gr. di fave, 50 gr. di […]