Insalata di spinaci novelli con bacon e petali di parmigiano

Quando dico “spinaci” penso a “Braccio di ferro” il  celebre marinaio che li divorava per diventare immediatamente molto più forte e che ne ha fatto un  mito, anche se un po’ sopravvalutato. Gli spinaci contengono si il ferro, ma i legumi ne contengono una quantità ben superiore e pare  che Braccio di Ferro sia stato ingannato da una etichetta dove per errore era stampata una percentuale di ferro dieci volte superiore a quella reale. Gli spinaci hanno proprietà antiossidanti, ma sono sconsigliati a chi soffre di calcoli renali perché contengono l’ acido ossalico che ne favorisce la formazione. Quando si lavano le foglie […]

I piconi: un delizioso antipasto per il giorno di Pasqua…

Il ricordo del nostro tour enogastronomico di Eating Piceno è molto vivo  oltre che per la bellezza dei luoghi e la varietà dei cibi anche  per i profumi, i sapori e i colori che ci hanno fatto da compagni di viaggio. Un profumo veramente particolare e unico che mi è rimasto impresso è quello dei “Piconi” un delizioso antipasto tipicamente pasquale a base di formaggio pecorino che si mangia accompagnato con il salame, ma è squisito anche così com’è :-). La ricetta  dei piconi che vi propongo oggi è quella di Sunny, del  Vittoria Ristorante di Ascoli Piceno che ci ha […]

Lo smacafam

Lo smacafam è un piatto rustico della cucina rurale del Trentino, ricco dei sapori vigorosi tipici di questa cucina sana, nutriente e contadina, che si prepara nel periodo di Carnevale. L’origine del nome (smacar= picchia con forza e fam = fame) si riferisce alla sua capacità di smaccare l’appetito, ovvero di saziare e di togliere la fame. È un sorta di torta salata, rustica che si consuma sia calda che fredda e può essere servita ome antipasto tagliandola a fettine o come piatto principale accompagnandola con verdura di fresca, in particolare da cicoria di campo. C’è anche la Confraternita dello […]

20 dicembre: la sorpresa è: il menù di Natale

il menù della Vigilia… Il menù di Natale o per la sera della Vigilia, un menù a base di pesce…   Gli antipasti: l’insalata norvegese Il primo piatto: i tagliolini con gamberi e salsa di arancia Il secondo: il salmone al sale Il contorno: le patate lessate in salsa di erbe aromatiche Il dolce: l’albero di Natale  

16 Dicembre: quale sorpresa ci riserva oggi il nostro calendario???

la quiche di porri salmone e ricotta… Ingredienti per la pasta: 350 gr. di farina, 120 gr. di burro, sale, acqua. Ingredienti per il ripieno: 3 porri, 100 gr. di salmone affumicato, 100 gr. di ricotta,  3 uova, 1 dl di panna, sale, pepe e noce moscata.

Il radicchio fritto con la fondutina di Castelmagno

  7 dicembre: oggi giorno dedicato a Sant’Ambrogio  è giorno di festa… E  così per festeggiare il Patrono di Milano, la mia città, vi regalo  una ricetta veramente speciale… la ricetta.. Ingredienti:

L’antipasto di prosciutto crudo, ananas e alchechengi

In questo antipasto il sapore salato del  prosciutto crudo viene stemperato dal dolciastro dell’ananas ed esaltato  dal sapore poco succoso e zuccherino, ma leggermente acidulo e agrumato che rende irresistibili gli alchechengi. Gli alchechengi   o alkekengi sono dei frutti tipicamente autunnali ricchi antiossidanti e in grado di fornire al nostro organismo buone dosi di vitamina C.  Sono depurativi  e ottimi  diuretici naturali. E’ in grado di difendere il nostro organismo dalle malattie batteriche o virali e grazie ai tannini in esso contenuti ha un forte potere astringente ed è adatto per coloro che soffrono di problemi intestinali. Si trova in commercio da […]

Le seppie in umido con le fave.

Dolci o salate di fatto, nel giorno dei Morti, le fave sono una tradizione…e questo antipasto a base di seppie e fave  è ottimo antipasto per i giorni di Festa… la ricetta Ingredienti per il sugo: 1 kg di seppie 1 cipolla 200 gr. di fave fresche sgranate  2 spicchi d’aglio 1 ciuffo di prezzemolo passata di pomodoro ½ bicchiere di vino bianco secco olio extravergine d’oliva sale  pepe.

I garusoli in insalata

I garusoli, conosciuti anche come lumache di mare, sono un piatto della tradizione veneta. Si possono cucinare anche in umido, lessati o marinati.  Sono molluschi che assomigliano a una grossa lumaca con una conchiglia ornata di spine e dalla forma allungata. Un tempo venivano pescati nell’alto Adriatico, ma adesso è molto diffuso anche nelle acque della Romagna e delle Marche. Dal punto di vista nutrizionale i garusoli danno un  bassissimo apporto calorico e  un elevato contenuto di sali minerali, quali e il sodio, il potassio, il ferro, il calcio e lo iodio. Sono ricchi di proteine, e contengono  pochissimi grassi.

Oltre che a stuzzicare l’appetito, soddisfa gli occhi e il palato…

la torta salata con la mozzarella e il pomodoro… Ingredienti per la sfoglia: 300 g di farina, 100 g di burro, 2 uova, 1 pizzico di sale, acqua freddissima quanto basta. Ingredienti per la farcia: 200 gr. di mozzarella per pizza,  2 pomodori ramati ben sodi, origano, olio extravergine d’oliva. In una terrina metto la farina con il burro pezzetti, il sale e l’acqua quanto basta per poter ottenere un impasto morbido. Impasto velocemente affinché i pezzetti di burro restino interi, formo una palla, che avvolgo nella carta da forno infarinata e che metto in frigorifero per almeno 30 minuti […]