Risotto con fave rucola e vongole

Un risotto tipicamente primaverile molto leggero, ma nello stesso tempo moto saporito e gustoso. L’accostamento fave, rucola e vongole, può sembrare un po insolito, ma il risultato è eccezionale.

In questa ricetta non ho menzionato l’uso del sale perchè è importante ridurne il consumo o quantomeno utilizzarlo con parsimonia.  Per rendere gustosi i nostri piatti basta insaporirlo  con le erbe aromatiche  che non solo gli conferiscono aroma e sapore ma sono ricche di proprietà benefiche.

Aspettando che il riso sia pronto mi leggo di un buon libro…

Nel sito Arteiamo   di Carla Tommasone possiamo scegliere tranquillamente la nostra lettura preferita tra vari romanzi molti dei quali anche gratuiti. (Vedi Libri gratis) 

In attesa che il riso fosse pronto ho cominciato la lettuta de Il buio della notte che vi consiglio perchè molto intrigante…

Buona lettura e buon risotto!!!

La Ricetta:

  • 500 g. di vongole veraci
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche fogliolina di Origano
  • 1 foglia di Alloro
  • 1 ciuffo di Prezzemolo
  • qualche fogliolina di timo
  • 1 limone non trattato
  • 1 carota
  • 1 costola di sedano
  • 300 g di riso vialone nano
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 1 mazzetto di rucola
  • 200 g di fave fresche sgusciate
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • q.b. di olio extravergine d’oliva.

Lavo le vongole sotto l’acqua fresca corrente, poi le lascio in ammollo per circa due ore.

Dopo l’ammollo le sciacquo di nuovo sotto l’acqua corrente per eliminare i residui di sabbia.

Nel wok metto la carota, il sedano, l’aglio e il prezzemolo finemente tritati, la scorza grattugiata del limone, la foglia di alloro e le vongole.

Quando iniziano ad aprirsi le sfumo con il succo di limone, aggiungo le foglioline di timo e di origano, abbasso la fiamma e metto il coperchio.

Quando le vongole sono completamente aperte elimino il guscio, tenendone qualcuna intera, e tengo da parte 2 mestoli del liquido di cottura che filtro.

In una pentola con acqua bollente scotto le fave, le scolo e le pelo eliminando completamente la pellicina che le ricopre e le tengo da parte.

Faccio scaldare una padella antiaderente, aggiungo il riso e lo faccio tostare a secco a fuoco medio-alto per circa 2 minuti, mescolandolo spesso in modo che tutti i chicchi vengano a contatto con il calore della padella e perdano opacità.

Verso il vino e lo lascio sfumare poi aggiungo il brodo bollente e il liquido di cottura delle vongole, tanto quanto ne basta a coprire il riso e avvio la cottura mantenendo sempre la fiamma molto alta e girandolo spesso.

Aggiungo le fave e faccio cuocere aggiungendo, altro brodo e liquido di cottura delle vongole quando è stato assorbito dal riso.

Quando il riso è cotto, ma ancora leggermente al dente, aggiungo le vongole e la rucola tagliata a listarelle.

Tolgo la padella dal fuoco e faccio mantecare il risotto con due cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Copro e lasciare riposare 2 minuti il risotto con fave, rucola e vongole poi lo servo in tavola.

Buon Appetito!