Polpette di carne al sugo

Adoro le polpette, quelle meravigliose palline di carne morbida e saporita, che non smetterei mai di mangiare e che in un attimo spariscono dalla tavola. Fanno parte della mia infanzia e il loro profumo e il loro sapore sono tra i miei ricordi del cuore.

Ogni famiglia delle polpette ha la sua ricetta, però a casa  mia si preparavano in due modi : una ricetta è questa delle polpette di carne al sugo preparato con il macinato fresco e l’altra, invece è una ricetta tipicamente milanese, ovvero quella dei mundeghili   che si preparano utilizzando gli avanzi del lesso o dell’arrosto.

Tra le due quale preferisco??? Non fatemi questa domanda perchè proprio non saprei cosa rispontere. Mi piacciono, punto!!!

Mia mamma, quando preparava quelle di macinato prima di metterle nel sugo le friggeva, ma… ho dovuto apportare una piccola variante e nella mia ricetta sono cotte al forno. La mia battaglia contro la glicemia alta è proprio nel trovare piccoli accorgimenti che mi permettano di tenerla a bada senza nulla togliere al gusto e al sapore!

 

La Ricetta delle Polpette di carne al sugo

  • 250 g di carne trita di bovino
  • 100 g di salsiccia
  • 100 g di mollica di pane integrale
  • 8 uova di quaglia
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 2 cucchiai di latte scremato
  • 600 g di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • un pizzico di origano
  • q.b. di olio extravergine d'oliva
  • q.b. di sale.

In una terrina metto la mollica di pane sbriciolata grossolanamente e la inumidisco con il latte, poi aggiungo la carne trita, la salsiccia spellata, le uova, il trito di agio e prezzemolo, il parmigiano, una grattata di noce moscata e amalgamo bene fino a che il composto risulterà omogeneo e compatto.

Con le mani inumidite formo delle polpette che metto in una pirofila rivestita con l’apposita carta forno.

Metto quindi la pirofila in forno già caldo a 180°C e le faccio cuocere per circa 40 minuti. Quando sono ben dorate le tolgo dal forno.

In una padella antiaderente faccio soffriggere in poca acqua la carota e la cipolla, quando sono rosolate aggiungo la passata di pomodoro e il sale. Faccio insaporire per qualche minuto, poi metto nella padella le polpette. Le faccio cuocere a fuoco dolcissimo per almeno mezz'ora. Ultimata la cottura aggiungo un pizzico di origano, un filo d’olio e le metto in tavola.

Buon Appetito!