Petto d’anatra al forno

Il petto d’anatra al forno è il piatto ideale da cucinare in questi giorni di Festa. E’ uno dei miei piatti preferiti per la sua semplicità che per la sua bontà. Il petto d’anatra così preparato rimane succulento, e nello stesso tempo è molto tenero e saporito.

Si cucina bene senza utilizzare grassi aggiunti in quanto rilascia da se i grassi necessari per la cottura.

La Ricetta del Petto d'anatra al forno

  • 1 petto d'anatra
  • 2 spicchi d'aglio
  • qualche rametto di rosmarino
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe.

Con un coltello bene affilato incido la pelle del petto d'anatra con una serie di tagli obliqui, disegnando una sorta di griglia, poi lo metto in una teglia da forno antiaderente, ben calda, con la parte della pelle appoggiata sul fondo. Metto la teglia sul fuoco con la fiamma alta per circa due minuti per fare assumere alla pelle un bell'aspetto dorato. Giro il petto d'anatra, lo faccio cuocere ancora un paio di minuti, poi lo tolgo dal fuoco.

Nella teglia aggiungo gli spicchi d'aglio, il rosmarino, il sale, una spolverata di pepe e la metto in forno già caldo a 180° per non più di dieci minuti.

Servo il petto d'anatra al forno così, al naturale, col suo fondo di cottura.

Buon Appetito!

Commenta l'articolo