Chiamatela limonata o acqua limone e zenzero è di fatto la bevanda più buona e più dissetante dell’estate

La limonata è per eccellenza una delle più bevute e apprezzate bevande estive. Bevuta fredda, magari con l’aggiunta di qualche cubetto di ghiaccio, è un valido aiuto per rinfrescarci quando l’afa si fa sentire.

Ci sono, però, tanti altri validi motivi per bere la limonata: uno su tutti? Fortifica il nostro organismo!

Ma c’è di più: studi scientifici hanno dimostrato che l’ uso continuativo di una spremuta di limone al giorno è in grado di prevenire i calcoli renali, ma aiuta anche  a migliorare le difese immunitarie, a regolarizzare l’ intestino, la flora batterica, dimagrire e ad alcalinizzare l’ organismo.

Agli effetti del limone vengono aggiunti quelli dello zenzero che quando è fresco contiene una sostanza chiamata gingerolo, un valido  antibatterico che può aiuta  a mantenere sane le cellule del tratto gastrointestinale.

Ecco perché l’ acqua, limone e zenzero è una ottima bevanda in grado di depurare il sangue e, più in generale, il nostro organismo in maniera del tutto naturale.

A me piace prepararla in casa e la mia versione è rigorosamente senza zucchero, ma se a voi piace e non avete problemi con la glicemia alta allora  potete aggiungerlo 🙂

La Ricetta:

  • 3 limoni non trattati
  • 1 lime
  • 1 pezzetto di zenzero fresco lungo 5 cm
  • 1 litro di acqua fredda
  • cubetti di ghiaccio
  • qualche fogliolina di nepitella.

Grattugio lo zenzero con la buccia. Prendo la polpa grattugiata con un cucchiaio e col dorso di un altro cucchiaio la schiaccio facendo cadere il succo in un colino posto sopra un bicchiere. Ripeto questo passaggio due volte per spremere bene tutto il succo.

Lavo accuratamente i limoni ed il lime, li spremo e verso il succo ottenuto in una brocca.

Aggiungo il succo di zenzero, l’acqua e ripongo la brocca in frigorifero.

Servo la limonata ben fredda nei bicchieri con qualche cubetto di ghiaccio e qualche fogliolina di nepitella.