Frittata agli agretti detti anche barba dei frati

La frittata agli agretti o barba dei frati.  Ne avete mai sentito parlare? Gli agretti sono una delle verdure di Primavera che preferisco. Peccato  si trovino solo in un periodo limitato dell’anno e cioè da adesso fino a maggio. Non è  una verdura molto conosciuta, ma la sua bontà è unica! Il suo sapore leggermente acre ( da qui ne deriva il nome ) oltre ad essere inconfondibile li rende irresistibili: in me creano dipendenza 🙂

Ricchi di proprietà benefiche gli  agretti sono depurativi e rinfrescanti, sono poco calorici: un vero toccasana per tutti noi!

 

La Ricetta della frittata con gli agretti detti anche barba dei frati

  • 200 g di agretti
  • 12 uova di quaglia
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 40 g di ricotta
  • 4 cucchiai di latte scremato
  • 1 cucchiaio di acqua
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe macinato fresco

Pulisco gli agretti togliendo la parte rossa che è dura e lavo bene poi li scotto per alcuni minuti in una pentola con acqua bollente salata, poi li scolo e li faccio raffreddare.

In una terrina sbatto le uova con il parmigiano, il latte, l’acqua, il sale e il pepe. Aggiungo la ricotta sbriciolata, gli agretti e mescolo il tutto.

Verso il composto una teglia da forno antiaderente e cuocio la frittata in forno già caldo a 180° per circa mezz’ora, fino a quando la frittata sarà dorata e avrà formato una bella crosticina in superficie.