Filetto alla Wellington

Il Filetto alla Wellington è una delle cose che mi è rimasta nella memoria culinaria di ritorno dai miei viaggi in Inghilterra.  Sono stati viaggi un po’ tra il piacere e il dovere durante i quali ho conosciuto Bruna, una italiana che vive da molti anni in Inghilterra ed è proprietaria di un hotel.

Da lei ho imparato molte cose, una tra cui  la preparazione di questo fantastico Filetto alla Wellington, e quella  dello Yorkshire Pudding, un sorta di pastella cotta al forno da utilizzare in accompagnamento al roast beef.

Il Filetto alla Wellington non è un piatto molto semplice da preparare, ma se ci mettete un po di di pazienza e attenzione sicuramente riuscirete a preparare un piatto che saprà stupire tutti per la sua raffinatezza e bontà!

Per rendere questa preparazione più “leggera” ho utilizzato la pasta sfoglia light di cui trovate la ricetta qui

La Ricetta:

  • 1 kg circa di filetto di manzo
  • 400 g di funghi champignon freschi
  • 100 g di prosciutto crudo di Parma
  • 250 g di pasta sfoglia
  • q.b. di senape inglese
  • q.b. di olio extravergine d'oliva
  • 1 uovo
  • q.b. di sale Maldon
  • q.b. di pepe di Sichuan

Cospargo di sale e pepe il filetto massaggiandolo: Lo metto in una padella antiaderente leggermente unta d'olio e lo faccio rosolare su tutti i lati, comprese le estremità per sigillarlo in superficie in modo che non perda i succhi durante la cottura.

Lo cospargo con la senape e lo tengo da parte.

Pulisco i funghi champignon eliminando il terriccio con un panno umido. Li taglio tagliateli a pezzetti, li metto nel mixer con un pizzico di sale e di pepe e frullate fino ad ottenere una purea fine ed omogenea.

Metto la purea di funghi in una padella ben calda e la faccio cuocere rigirandola di tanto in tanto finchè non sarà completamente asciutta.

Su un foglio di pellicola trasparente metto le fette di prosciutto crudo, un pizzico di pepe sul prosciutto e sopra vi metto la crema di funghi formando uno strato uniforme.

Al centro della crema di funghi metto il filetto e con l’aiuto della pellicola lo avvolgo completamente e chiudo le estremità a caramella. ,Lo stringo molto forte affinché gli ingredienti si amalgamino bene e lo metto a riposare per circa 15 minuti.

Stendo la pasta sfoglia piuttosto sottile e dandogli una forma rettangolare. Elimino la pellicola dal filetto e lo metto al centro della sfoglia. Lo avvolgo con la sfoglia richiudendo le estremità (eliminando la pasta sfoglia in eccesso e lo arrotolo , nuovamente nella pellicola e lo faccio in frigorifero per 5 minuti.

Tolgo la carne dal frigorifero, la metto in una teglia da forno rivestita con l'apposita carta, spennello la sfoglia con il tuorlo d'uovo, con un coltellino faccio dei tagli a spiga.

Metto la teglia in forno già caldo a 200° per circa mezz’ora, e la pasta sfoglia sarà dorata.

Buon Appetito!!!