Ciambellone  con i fiori di sambuco

Il sambuco comune, cioè il Sambucus nigra, è un arbusto perenne e deciduo, molto vigoroso, diffuso nelle zone incolte della penisola italiana dal livello del mare fino a un’altitudine di 1200 metri.

Si può dire che in campagna ogni casa, ha nei pressi un arbusto di sambuco, a testimonianza dell’apprezzamento di cui questa pianta godette fin dall’antichità.

Il sambuco ha rami legnosi, infiorescenze gradevolmente profumate e un cespo che può raggiungere dimensioni notevoli, essere largo e alto anche cinque metri.

I piccoli fiori color bianco panna, a forma di stella, sono raccolti in infiorescenze a ombrella e sbocciano nella tarda primavera e all’inizio dell’estate.

I fiori del sambuco, che formano una specie di ombrello, sono commestibili e si usano per preparare piatti sia dolci che salati e per fare una bevanda debolmente alcolica denominata “birra di sambuco”.
Le infiorescenze vanno raccolte quando sono nel pieno delle fioritura ma ancora compatte. I frutti sono neri e succosi, ricchi di vitamina C e giungono a maturazione in autunno.

Per la preparazione di questo dolce ho utilizzato il maltitolo, uno zucchero naturale, derivato dal malto, che ha il pregio di non non alterare la glicemia perché ha un indice glicemico basso, e non altera il gusto degli impasti perché ha il sapore simile a quello  del saccarosio.

Per il Maestro Luca Montersino con il maltitolo si può fare praticamente tutto e afferma che :

“Sostituire il maltitolo allo zucchero è utile in due casi: quando il nostro cliente per qualche ragione non può consumare zucchero saccarosio, oppure in pasticceria salata.”

E… Che buono è??? è la frase che il “me fiulet” ha esternato appena ha assaporato la prima fetta di questo delizioso ciambellone con i fiori di sambuco!!!

 

La Ricetta:

  • Ingredienti:
  • 100 g. di farina integrale,
  • 100 g. di farina di mais,
  • 200 g. di farina di tipo 1
  • 2 uova,
  • 200 g.di maltitolo in polvere
  • 50 g. di olio extravergine d'oliva
  • 1 bicchiere di latte scremato,
  • 1 limone,
  • 1 cucchiaio di fiori di sambuco,
  • 1 pizzico di bicarbonato.

In una terrina lavoro le uova con il maltitolo e l'olio; aggiungo il latte, la farina, il lievito, i fiori di sambuco, la scorza di limone grattugiata, amalgamo bene gli ingredienti e metto l'impasto in uno stampo da ciambella rin silicone e la cuocio in forno già caldo a 180° per 40 minuti circa.

Buon Appetito!

 

 

 

Commenta l'articolo