Rotolini di cetriolo e feta

I rotolini di cetriolo e feta sono l’esempio di come il giusto accostamento di due ingredienti dia la possibilità di creare, si  un piatto esteticamente bello , ma anche molto salutare e buono. I cetrioli, infatti,  sono  molto ricchi di acqua e per motivo sono considerati molto  rinfrescanti e depurativi. Hanno pochissime calorie e quindi sono indicati  nelle diete ipocaloriche La  feta, è un tipico formaggio greco Dop,  prodotto con latte fresco  di pecora e di capra ed è uno dei formaggi consigliati nella dieta del diabete di tipo2, quindi sono entrambi alimenti con un indice glicemico molto basso e adatti a noi 🙂

Quando fuori nevica, in casa si fa’ di tutto un po’: oggi ho preparato la ricotta…

La ricotta, non è propriamente un formaggio, ma  è un latticino morbido e cremoso, che si ottiene dal latte siero del latte vaccino, ovino, caprino o di bufala residuato dalla produzione del formaggio. La ricotta è un alimento ricco di proteine  e pur avendo  un valore nutritivo inferiore rispetto a quello dei formaggi, ha  un indice di sazietà elevato. Versatile in può essere utilizzata così al naturale con l’aggiunta di miele o zucchero, oppure  come ingrediente per la preparazione di primi piatti, secondi, contorni ed è spesso usata per la preparazione di gustosi dolci.

Prima ancora di assaggiarla parlano il suo profumo che è molto invitante e il suo gusto che è ancor più unico e inconfondibile…

la mozzarella con il pesto al basilico genovese… Ingredienti: 4 mozzarelle di bufala campana, 1 bel  mazzo di basilico le cui  foglie devono essere tenere, piccole e profumate, 30 gr. di pinoli, 2 spicchi d’aglio, alcuni grani di sale grosso, 3 cucchiai di  parmigiano,  olio extra vergine di oliva. Stacco  le foglie del basilico dal gambo e le lavo in acqua fredda corrente; le scolo e le faccio asciugare su di un canovaccio. Nel mixer metto con i pinoli e l’ aglio  sale  e do una prima frullata, poi aggiungo il basilico e l’ olio continuando a frullare fino a che […]

L’alternativa alla caprese…

il carpaccio di pomodori… Ingredienti: 4 pomodori da insalata, 100 gr. di primosale. Ingredienti per la salsa: 100 gr. di olive verdi e nere denocciolate, 2 spicchi d’aglio,  4 filetti di acciuga, 6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, basilico, maggiorana, tino, qualche cappero, sale. Nel mixer metto tutti gli ingredienti  per la salsa e li frullo fino ad ottenere una salsa dalla consistenza piuttosto morbida. Su di un piatto da portata mette le fette di pomodoro tagliate sottili, le copro con la salsa preparata, sopra la salsa metto le scagliette di primosale tagliate molto sottili  e al momento di mettere in […]

Autunno: tempo di tartufo bianco, ovvero il tartufo a cui non so resistere per il suo profumo aromatico ed il suo sapore molto gradevole che lo rendono unico !!!…

la robiola con il tartufo bianco… Ingredienti: 1 robiola, 1 tartufo bianco, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Taglio la robiola a fette e la metto su di un piatto da portata, la condisco con olio, sale, pepe e la cospargo con le fettine di tartufo bianco. Alcune curiosità…

Al contadino non far sapere quanto è buono…

…il cacio con le pere Ingredienti: 4 pere, 150 gr. di cacio, 100 gr. di gherigli di noce, 1 limone, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Sbuccio le pere, le taglio a fette sottili e le dispongo su di un piatto da portata, poi le irroro con il succo di limone e le faccio riposare in frigorifero per un’oretta. Con un’emulsione di olio, sale e pepe, condisco le pere, poi vi metto sopra i gherigli di noce ed il cacio a scaglie. Alcune curiosità…

Veloce, saporita e gustosa…

… la feta al cartoccio Ingredienti: 4 pomodori maturi ma ben sodi, 4 fette di feta, olio extravergine d’oliva, origano, basilico, olive nere denocciolate, sale e pepe. Preparo 4 foglio di alluminio e su ognuno metto alcune fettine  di pomodoro condite con olio, sale pepe, origano, basilico e qualche rotellina di olive. Sopra i pomodori metto una fetta di feta che condisco  ancora come ho condito i pomodori, poi ripiego e chiudo i cartocci che metto in una pirofila e passo  in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti. Servo ben caldo. Alcune curiosità…

Un piatto estivo fresco, leggero, ricco di gusto…

…il carpaccio di scamorza al cetriolo Ingredienti: 1 scamorza, 1 cetriolo, 1 limone, menta, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Dopo averlo sbucciato metto il cetriolo tagliato a fette in una ciotola con il sale e lo ripongo in frigorifero per una mezz’ora circa. Sbuccio la scamorza, la taglio a fettine e la metto su si un piatto da portata contornata dalla fettine di cetriolo ben sgocciolate dalla loro acqua. Sulla scamorza lascio cadere delle foglioline di menta sminuzzate con le mani e condisco il  carpaccio con olio, limone sale e pepe emulsionati.

Dalla Basilicata il caciocavallo: uno tra i formaggi da tavola più raffinati…

Il Caciocavallo è un formaggio a pasta filata con stagionatura di almeno 3/4 mesi. tra i più antichi e tipici  del Meridione. Già Ippocrate nel ‘ 500 a.c. parlava della sua produzione fatta dai greci. Sembra che il suo nome derivi dall’accoppiamento delle provole che, legate assieme, venivano fatte stagionare a cavallo di un bastone orizzontale. La caseificazione avviene il più delle volte nelle masserie. Quando la cagliata fila, ma non si rompe più, si fanno tante porzioni di due o tre chili che vengono lavorate dando la forma di una grossa sfera con una appendice a collo strozzato.

La caprese. Appetitosa, semplice e bella da vedere: non si può resistere al suo fascino!

Il nome di questo fresco e sfizioso piatto prende il nome dell’isola di Capri. Gli ingredienti  sono propri della cucina napoletana o meglio ancora sono quelli più classici della costiera amalfitana. E’ considerata un piatto leggera non tanto per le calorie, ma per la digeribilità dei prodotti e può essere servita come antipasto o come piatto unico.