Baccalà in umido con i ceci

Per me che sono cresciuta in campagna con la nonna il baccalà in umido con i ceci è uno dei piatti del ricordo. Solo a pensarci ne sento il profumo e mi viene l’acquolina in bocca. Il baccalà eniva cucinato principalmente in umido con i ceci, ed era un piatto unico  o con le cipolle e in questo caso veniva servito con la polenta.

La nonna prima di metterlo nel pomodoro lo infarinava e lo friggeva, ma io devo evitare questo tipo di cottura. Diabete e fritto non vanno per nulla d’accordo, quindi vi propongo la sua ricetta ma in versione molto light così che non ho sensi di colpa quando lo si mette in tavola 🙂

La Ricetta del Baccalà in umido con i ceci

  • 500 g di baccalà
  • 400 g di pomodori ramati maturi
  • 50 g di olio extravergine d'oliva
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 200 g di ceci secchi
  • 1 pezzetto di alga Kombu
  • 1 peperoncino piccante
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Metto il baccalà in una terrina con abbondante acqua e ve lo lascio in ammollo per due giorni, cambiando però l'acqua due o tre volte al giorno

In una terrina metto i ceci in ammollo, coperti completamente di acqua, con un pizzico di bicarbonato per almeno 12 ore. Trascorso il tempo di ammollo li sciacquo sotto l' acqua corrente e li faccio lessare in una pentola, possibilmente di coccio, con un rametto di rosmarino e l'alga kombu. Solo al termine della cottura, se necessario, aggiungo il sale.

Trascorso il tempo di ammollo del baccalà lo taglio a pezzi,elimino le lische e lo asciugo bene.

Elimino i semi dei pomodori e li trito. Li metto in una casseruola antiaderente con un pizzico di sale, il pepe, il trito di aglio e prezzemolo, il peperoncino e li faccio cuocere a fiamma moderata. Quando iniziano a bollire aggiungo i tranci di baccalà e i ceci e faccio cuocere il tutto per 10/15 minuti . A termine cottura aggiungo un filo d'olio e servo il baccalà in umido con i ceci fumante.

Buon Appetito!

Commenta l'articolo